Gost Dog - Il Codice del Samurai (Gost Dog - The Way of the Samurai)

Di Jim Jarmusch, sceneggiatura Pnakaj Butalia e Nikofer Kaul, fotografia Ranjan Palit, scenografia Aradhana Seth, montaggio Sameera Jain, musica Susmit Sen, costumi Amba Senyal, con Subrota Dutta, Naseeruddin Shah, Kitu Gidwani, Jkhlaque Khan, Loreeleen Tandau, produttore Pankaj Butalia, produzione Vital Films e National Development Corporation, distribuzione Vital Film, nazionalitÓ India 1999, 35mm., 105 minuti.

URL:http://us.imdb.com/Name?Butalia,+Pankaj

"Gost Dog - Il codice del Samurai di Jim Jarmusch Ŕ un film simile a quelli di Quentin Tarantino, ma con una carica ironica di primissimo livello. Un assassino a pagamento che vive nell'ombra, comunica solo attraverso piccioni viaggiatori ed Ŕ devoto al mito della cultura dei Samurai, Ŕ incaricato, da colui che considera il suo maestro, di uccidere un mafioso che ha avuto l'ardire di portarsi a letto la figlia di un padrino. Eseguito il compito deve vedersela con la "famiglia" che vuole togliere di mezzo un pericoloso testimone. Finale melanconico. Le battute fulminanti e le gag irresistibili s'intrecciano a sparatorie, riflessioni etiche e descrizione di strani rapporti d'amicizia. Un film importante che riporta questo regista ai livelli di "Don by Law" (1986).

 

 

Globale