I dieci comandamenti

Testo: Raffaele Viviani (1888 - 1950); scene e regia: Mario Martone; musiche: Raffaele Viviani; elaborazione musiche: Daniele Sepe; interpreti: Salvatore Cantalupo, Ciro Capano, Fulvia Carotenuto, Luciana De Falco, Enza di Blasio, Gianfelice Imparato, Marco Manchisi, Graziella Marina, Nello Mascia, Anna redi, Danilo Rovani, Emi Salvador, Teresa Saponangelo, Mario Scarpetta, Enzo Troise, Luciana Zazzera, Rosario Zazzera.

Raffele Viviani scrisse i "Dieci comandamenti" negli ultimi giorni della seconda guerra mondiale, quando Napoli soffriva ancora per i bombardamenti alleati e un'umanitÓ cenciosa si svegliava senza sapere come mettere assieme il pranzo con la cena. Dieci tappe in cui i vari comandamenti offrono occasioni di riflessioni amare, sberleffi tragici costruiti sull'onda di un pessimismo laico in cui la religione s'intreccia all'acre gusto delle passioni umane. Mario Martone porta in scena questo testo con una sensibilitÓ modernissima che mette in luce le amarezze e le contraddizioni della vita, la poesia e la fame, il sublime e il fetore dei bassi. Un gruppo d'attori bravissimi consente al regista di varare uno spettacolo straordinario in cui il riso s'intreccia con il magone, gli spunti colti alle invettive popolari, la satira alla blasfemia. Un'occasione da non perdere.

 
Valutazione: 1 2 3 4