Il piccolo principe

Testo di Antoine Saint-ExpÚry, traduzione, adattamento e regia Italo Dall'Orto, scene Armando Mannini, progetto luci Ugo Benedetti, costumi Elena Mannini, musiche originali Gionni Dall'Orto, Erika Giansanti, Irene Grandi, con Max Panconesi, Italo Dall'Orto, Alceste Ferrari, Luisa Guicciardini.
"Il piccolo principe" "Il piccolo principe" Ŕ uno dei libri - mito della generazione sessantottina. Attorno a questa fiaba, lieve e gentile, si sono formati la poetica e il sentire di milioni di persone. A scriverla fu, nel 1943, Antoine de Saint-Exupery, poco prima di morire in guerra ai comandi del suo aereo. Trasferire sul palcoscenico la lievitÓ e il rigore morale di quel testo poteva apparire sfida quasi impossibile. Va dato merito ad Italo dall'Orto - in veste d'interprete, adattatore e regista - di aver vinto la gara. Il suo spettacolo coniuga la leggerezza del tocco e la serietÓ dello sguardo, sembra parlare agli spettatori pi¨ giovani, ma si rivolge agli adulti. Un bambino regale capita in un deserto terrestre da un altro pianeta. Qui incontra i simboli della cupidigia, dell'astuzia, della scienza, del lavoro alienato e li mette in crisi nel nome della bellezza di un fiore e della semplicitÓ della vita. Una vicenda fiabesca che trova sulla scena un quadro coerente e limpido. Una proposta cui il piccolo Max Panconesi da, nel ruolo del titolo, un contributo importante.

 

 

Globale